Ultimo Urlo - non visibile
Gli urli sono visibili solo agli utenti autorizzati.
 

Maternità obbligatoria - novità

Avv. Maurizio Guarnieri - Foggia

Moderatore: Maurizio G.

Regole del forum
AVVRTENZE
In conformità al dettato dell'articolo 17 bis del Codice Deontologico Forense, questo sito non riveste carattere pubblicitario ma costituisce uno strumento informativo della propria attività professionale, secondo correttezza e verità, nel rispetto della dignità e del decoro della professione e degli obblighi di segretezza e di riservatezza.
Le informazioni qui contenute devono essere sempre verificate col proprio avvocato di fiducia sia per controllarne l'attualità, sia per valutare differenti prassi degli uffici locali.
L'uso "fai da te" di tali notizie è assolutamente sconsigliato.

E' vietato sollecitare le risposte.
Possono rispondere solo gli esperti.
Le risposte date da semplici utenti verranno subito cancellate dall'amministratore o dai moderatori senza preavviso.
Ogni domanda dovra' essere effettuata in un singolo Post.
E' vietato accodare domande a post esistenti; solo l'autore della domanda potra' chiedere ulteriori spiegazioni o fornire altri dati sempre inerenti alla domanda iniziale.
Ogni altro post verra' immediatamente cancellato.

Maternità obbligatoria - novità

Messaggioda ross030984 il 24 dic 2015, 8:18

Buongiorno,
Scrivo in merito all'aggiornamento normativo relativo alla maternità obbligatoria in caso di parto prematuro (DLGS 15/06/2015, convertito in l. 7 Agosto 2015, n. 124) a seguito del quale è stato modificato come segue l' Art 16 del Testo unico sulla Maternità e Paternità):

Art. 16.
Divieto di adibire al lavoro le donne
(legge 30 dicembre 1971, n. 1204, art. 4, comma 1 e 4)

1. È vietato adibire al lavoro le donne:
a) durante i due mesi precedenti la data presunta del parto, salvo quanto previsto all'articolo 20;
b) ove il parto avvenga oltre tale data, per il periodo intercorrente tra la data presunta e la data effettiva del parto;
c) durante i tre mesi dopo il parto, salvo quanto previsto all'articolo 20; (1)
d) durante i giorni non goduti prima del parto, qualora il parto avvenga in data anticipata rispetto a quella presunta. Tali giorni si aggiungono al periodo di congedo di maternità dopo il parto, anche qualora la somma dei periodi di cui alle lettere a) e c) superi il limite complessivo di cinque mesi. (2)

Io ho partorito in data 4/12/2015, con quasi 4mesi di anticipo rispetto alla data presunta del parto, che era il 30/03/2016.
La sede territoriale Inps, tuttavia, non vuole riconoscermi piu di 5 mesi di maternità obbligatoria, sostenendo che non hanno una circolare Inps di riferimento e pertanto non sanno come trattare la mia pratica.

Vorrei chiedere gentilmente, in base a questa nuova normativa:
- quale dovrebbe terminare la mia maternità?
- quali azioni mi consiglierebbe di intraprendere nei confronti dell'istituto, per tutelare i miei diritti?
Grazie mille.
ross030984
Prematuro
Prematuro
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 8 dic 2015, 9:37

Torna a AVVOCATO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

 


MKPortal ©2003-2008 mkportal.it