Ultimo Urlo - non visibile
Gli urli sono visibili solo agli utenti autorizzati.
 

Ci abbiamo riprovato

Dopo un parto prematuro in quest'area racconteremo la storia delle gravidanze seguenti.
Problemi, dubbi, angosce, per poter affrontare con serenita' una seconda maternita'.

Moderatore: Jenny

Regole del forum
In questa sezione dovranno essere inserite solo le proprie storie personali di una seconda gravidanza dopo un parto prematuro.
Non sono ammessi commenti e risposte ai post inseriti.
I messaggi verranno bloccati dall'amministratore in modo da lasciare intatte le storie.
Le eventuali risposte sfuggite alla chiusura del post verranno cancellate senza che nessuno si debba offendere.

Ci abbiamo riprovato

Messaggioda ele il 3 ago 2012, 12:24

Ciao sono elena la mamma di Valentina Maria nata a 26+6gg peso 800g ora è una bella tremendona e pesa sui 13 kg.
A marzo del 2011 scopriamo di essere in dolce attesa. Ovviamente per il fatto che non si è mai scoperto da che cosa fosse stata causata la rottura del sacco ogni mese la mia ginecologa mi faceva tampone e urinocoltura. La prima urinocoltura ha avuto esito positivo all'enterococco io mi ero allarmata perchè mi sono detta cavolo già iniziamo bene c.que è stata curata con antibiotico. Per farla breve un mese sì ed un mese no cura antibiotici per enterococco ed ecco arrivati al 28/10/2011 (38+5g) che con taglio cesareo programmato è nata Anna. Che bella sensazione sentirla piangere e vederla (com'era cicciotta...non ci credavamo pesava 3065 g). Ad un certo punto del taglio mi stava sopraggiungendo il sonno forse l'effetto della morfina ma mi dicevo che non dovevo addormantarmi perchè non mi volevo perdere la possibilità di vedere la mia piccolina (cosa che non ho potuto fare con Vale).
Ha trovato subito il seno e si è attaccata. Anche se ogni 2 ore e mezza si attaccava al seno ero felicissima perchè l'avevo in camera con me e non ci potevo ancora credere.
Siamo stati contenti di questa seconda gravidanza e ringrazio il Signore che sono riuscita ad affrontarla serenamente senza avere la paura che arrivata alla 22^ settimana potesse succedere la stessa cosa con Valentina. Quando sono arrivata alla 35^ settimana ero contentissima anche se la mia ginecologa mi aveva detto di monitorarmi e al primo avvisaglio di contrattazioni di andare in ospedale perchè se partiva il travaglio mi avrebbero fatto partorire. Quindi pregavo il Signore che mi facesse arrivare alla data del taglio cesareo programmato così da prepare Valentina al grande evento.
Spero che questa mia storia possa essere di aiuto alle mamma che sono incerte se affrontare una nuova gravidanza.
ele
Prematuro
Prematuro
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 23 set 2009, 22:49

Torna a Ci abbiamo Riprovato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

 


MKPortal ©2003-2008 mkportal.it