Ultimo Urlo - non visibile
Gli urli sono visibili solo agli utenti autorizzati.
 

gravidanza dopo gestosi

Dopo un parto prematuro in quest'area racconteremo la storia delle gravidanze seguenti.
Problemi, dubbi, angosce, per poter affrontare con serenita' una seconda maternita'.

Moderatore: Jenny

Regole del forum
In questa sezione dovranno essere inserite solo le proprie storie personali di una seconda gravidanza dopo un parto prematuro.
Non sono ammessi commenti e risposte ai post inseriti.
I messaggi verranno bloccati dall'amministratore in modo da lasciare intatte le storie.
Le eventuali risposte sfuggite alla chiusura del post verranno cancellate senza che nessuno si debba offendere.

gravidanza dopo gestosi

Messaggioda trydaima il 6 mar 2014, 22:54

Ancora non vi conosco bene ma vorrei tanto che tutte coloro che hanno provato ad avere una gravidanza dopo una gestosi mi dicano com'è andata e come hanno seguito la gravidanza. A me avevano dimesso dopo il parto con 3 Aldomet 2 Adalat e punture di Clexane ma io, sbagliando, non ho fatto nulla...volevo allattare a tutti i costi e non volevo che nel latte ci fosse nulla. Almeno l'allattamento volevo fosse normale, come se potesse ripagarmi di com'era finita la gravidanza. Alla visita ginecologica mi hanno detto che da quel punto di vista è tutto ok ma l'internista mi ha detto che invece bisogna capire perchè mi è venuta la gestosi...se avevo un'ipertensione preesistente o meno, o problemi di trombofilia mi sembra. Entrambi però mi hanno detto che potrebbe ripresentarsi con alta probabilità e in forma più aggressiva. Ma secondo voi la gestosi può venire anche per un'errata alimentazione? Io ho mangiato molti carboidrati in gravidanza, poca verdura e aimè fumato anche qualche sigaretta (da 18 a prima della gravidanza a circa 2 al giorno). Inoltre non partivo normopeso, ma pesavo 76 chili per 168 di altezza. Se cambiassi stile di vita secondo voi andrebbe diversamente? Inoltre ho anche problemi ormonali che non mi consentono di rimanere incinta naturalmente ma solo con iui, ma a quanto pare questo è un problema minore rispetto alla gestosi! Baci a tutte :wink:
trydaima
Poppante
Poppante
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 4 mar 2014, 11:23

Re: gravidanza dopo gestosi

Messaggioda gabriella tolotti il 7 mar 2014, 0:03

Il mio caso è un po' particolare, e certe cose non si sono mai chiarite.
Io ho passato le prime 26 settimane di gravidanza senza problemi apparenti, avevo le caviglie un po' gonfie, ma non davo peso alla cosa, mi sentivo bene. Poi pressione schizzata e dopo 3 giorni cesareo. Dopo il cesareo ho avuto delle complicanze, subito dopo mi si è riaperta la ferita, poi ho avuto un ematoma interno nonostante il drenaggio. Tolti i punti, appena tornata a casa, il taglio si è riaperto di nuovo....questo nell'immediato. Nonostante prendessi sempre antiipertensivi la pressione non era sotto controllo, cambiati vari farmaci, ma invece che migliorare la situazione sembrava peggiorare. Dopo DUE anni che mi cambiavano farmaci senza risultato mi sono fatta prescrivere una visita da uno specialista che ha scoperto il problema: un feocromocitoma, che è un tumore benigno del surrene, che scatena una produzione spropositata di adrenalina, e provoca tachicardia, ipertensione e un sacco di disturbi che mi tiravo dietro. Tolto quello la pressione si è normalizzata quasi subito. Ora il dubbio è che forse è stato proprio quello, slatentizzato dalla gravidanza, a provocare la gestosi...dubbio, la prova non l'avrò mai!
Fabio è nato il 21/01/2006 alla 26ma sett.
Pesava 510 gr

Immagine
Avatar utente
gabriella tolotti
Saggio
Saggio
 
Messaggi: 7985
Iscritto il: 20 nov 2007, 17:41
Località: (MB)

Re: gravidanza dopo gestosi

Messaggioda trydaima il 7 mar 2014, 1:54

Anche io le prima 26 settimane spettacolari! Poi hanno cominciato i gonfiori a mani e piedi. Ho dovuto togliere gli anelli e indossare scarpe di 3 numeri in più. Poi verso le 29-30 settimana innalzamento della pressione ma in valori "accettabili" di 90-140 e comincio cura con antipertensivi. Visita cardiologica non rileva nulla se non questa pressione. Poi ecografia del III trimestre mostra resistenza alle arterie uterine. Analisi del sangue lieve presenza di proteine nelle urine. Ma di lì a poche ore mal di testa pazzesco e pressione a casa di 105-155 circa. Inconsciamente resisto a casa qualche altro giorno finchè presa dalla paura (la situazione infatti non migliorava) mi reco in un ospedale di III livello (non dove invece avevo deciso di andare se le cose fossero andate diversamente) e mi ricoverano. Comincio il bilancio idrico e la situazione è drammatica (su 3 litri d'acqua bevuti avrò fatto si e no 400 ml di pipì) e dopo 5 giorni procedono con cesareo d'urgenza a 33+4 e la pressione a ben 160-250. Dicono che l'intervento è rischiosissimo e praticamente entro in sala operatoria consapevole che potevo non uscirne. Dopo il parto il bimbo subito in subtin e io in rianimazione per 2 giorni a causa della pressione che non accennava a scendere con nulla. Oggi ho una pressione borderline ma devo dire che non ho fatto la cura prescritta alla dimissione e dei frequenti mal di testa. A breve farò delle analisi richieste dall'internista dell'ospedale dove sono stata operata. Cioè che non ho capito è questo: è meglio risalire alla causa della gestosi o no? in poche parole...è meglio scoprire che magari ero ipertesa anche prima senza saperlo o portatrice di una qualche mutazione genetica etc etc oppure non trovare patologie preesistenti e pensare che la gestosi sia stata causata da un mix di cose e quindi eliminandole diminuirebbero le possibilità di recidiva (essere in sovrappeso, forte stress, quelle famose 2 sigarette, l'aver fatto un lavoro fisico fino a quando non mi sono ricoverata, non aver preso l'acido folico, l'aver mangiato male etc etc)?
trydaima
Poppante
Poppante
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 4 mar 2014, 11:23

Re: gravidanza dopo gestosi

Messaggioda gabriella tolotti il 7 mar 2014, 10:54

Sempre meglio sapere qual è la causa secondo me! se conosci la causa puoi trovare il giusto rimedio!
Fabio è nato il 21/01/2006 alla 26ma sett.
Pesava 510 gr

Immagine
Avatar utente
gabriella tolotti
Saggio
Saggio
 
Messaggi: 7985
Iscritto il: 20 nov 2007, 17:41
Località: (MB)

Re: gravidanza dopo gestosi

Messaggioda silvia73 il 7 mar 2014, 22:25

trydaima ha scritto:Entrambi però mi hanno detto che potrebbe ripresentarsi con alta probabilità e in forma più aggressiva.


La mia storia te l'ho sintetizzata nell'altro post, comunque è proprio quello che è successo a me, pur essendo ben monitorata a causa della precedente esperienza. Non ho mai scoperto le cause, i miei esami sono perfetti (sono anche donatice di sangue) ero giovane per entrambe le gravidanze e ho avuto due gravidanze splendide fino alla comparsa improvvisa dei sintomi (sintomi diversissimi per ogni gravidanza). certo è che il sovrappeso incide eccome, e anche l'alimentazione, ma non sono queste le vere cause scatenanti.
Silvia - mamma di:
- Andrea - 10.03.1995 - 35 sett. 2200 gr
- Daniele - 23.02.2005 - 23 sett. + 4 gg 560 gr
la nostra storia sul sito www.danielenegro.it
Avatar utente
silvia73
Saggio
Saggio
 
Messaggi: 7604
Iscritto il: 5 apr 2007, 18:37
Località: Bobbio (PC)

Re: gravidanza dopo gestosi

Messaggioda trydaima il 8 mar 2014, 15:50

L'unica cosa che a me è venuta da pensare è che oltre al sovrappeso può aver influito la comparsa della gestosi un'ipertensione di base mai diagnosticata. Nel 2002 ero davvero piccola e mi riscontrarono problemi di pressione e tachicardia, ma diedero la colpa a un grave lutto. Poi nessuno mi disse di fare ricerche più approfondite. E se quell'ipertensione lieve in adolescenza non fosse stata causata dal lutto? Se fossi ipertesa di mio? Inoltre mio padre e mia madre erano entrambi ipertesi e io stessa nacqui con 20 giorni d'anticipo a causa della pressione alta di mia mamma, con parto naturale( 2.910 kg). Non posso avere maggiori informazioni perchè è morta, ma forse anche lei stava sviluppando una gestosi, anche se era quasi a termine? Se la mia gestosi fosse dovuta ad una mia ipertensione sarebbe possibile cercare una nuova gravidanza? E le probabilità di recidiva sarebbero maggiori o minori? Chi lo sa...
trydaima
Poppante
Poppante
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 4 mar 2014, 11:23

Re: gravidanza dopo gestosi

Messaggioda milla il 9 mar 2014, 10:07

Ti hanno mai diagnosticato cisti ovariche?
Detto questo un cambio di abitudini di vita certo ti aiuterebbe. Eliminare totalmente il fumo, mangiare meno carboidrati, introdurre frutta e verdura a catinelle, questo potrebbe aiutarti sicuramente già nel periodo preconcezionale. A me dopo la prima disastrosa gravidanza in cui mi hanno ripreso per i capelli, anzi, ci hanno ripreso per i capelli, ed un aborto, mi hanno sottoposta ad una serie infinita di esami, metformina e acido folico da 6 mesi prima del concepimento e calciparina per 38 settimane. Per quanto riguarda la metformina posso dirti che ha un ruolo nel regolare l'insulinemia (insulina nel sangue) e quindi l'ingresso del glucosio nelle cellule e la sua utilizzazione, e quando si parla di gravidanza il problema non è di poco conto! Soprattutto se c'è un piccolo sovrappeso, se si mangiano molti carboidrati e se c'è rischio di pressione birichina.
A me la terza gravidanza è andata molto bene se si esclude, fondamentalmente, la grande paura che avevo a fare tutto.....soprattutto ad andare in bagno, triste campanello di allarme per le mie precedenti avventure.
Immagine Mamma orgogliosa di Tommaso 25+2 650g alla nascita il 15/09/2006, Angioletto(2009) e di Filippo 38+2 3650g alla nascita il 4/11/2010
Avatar utente
milla
Gattonante
Gattonante
 
Messaggi: 162
Iscritto il: 24 nov 2009, 23:56
Località: Firenze

Re: gravidanza dopo gestosi

Messaggioda trydaima il 11 mar 2014, 20:03

Bravissima!!! Ho la sindrome dell'ovaio policistico così grave che ho un'amenorrea totale! Ho il ciclo solo con farmaci e ovviamente anovulatorio! E' stato impossibile per me rimanere incinta solo con stimolazioni e monitoraggi ovarici e sono dovuta ricorrere alla iui. Il mio sovrappeso è stato ricondotto sì a un errato stile di vita ma anche a questa grave situazione ormonale. Ho infatti anche la prolattina e il cortisolo molto alti, tanto è vero che sospettarono sia adenomi ipofisari che ai surreni, grazie a Dio scongiurati. L'adenoma ai surreni fu sospettato anche a causa di quella ipertensione adolescenziale che però, come ho detto, attribuirono a un lutto. Inoltre la ginecologa con cui tentai di rimanere incinta naturalmente sospettò che io fossi insulino-resistente ma dalla curva glicemica non risultò nulla. Sta di fatto che è vero che in gravidanza le miei 2 sigarette le ho fumate e i miei carboidrati li ho mangiati, ma forse non basterebbe togliere anche quelle 2 per far sì che non si ripresenti gestosi...il tuo primo parto prematuro fu deciso dai medici a causa di gestosi? Posso chiederti a chi ti sei rivolta poi per la gravidanza andata a termine? Io sono di Roma e non so a chi rivolgermi per la prossima già tanto desiderata gravidanza...grazie a tutte! 8)
trydaima
Poppante
Poppante
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 4 mar 2014, 11:23

Re: gravidanza dopo gestosi

Messaggioda milla il 12 mar 2014, 15:46

Anche se il ginecologo che ha fatto nascere Filippo è un mago e arrivano a lui da tutta la Toscana isole comprese e, ho sentito con le mie orecchie, anche dall'Emilia Romagna, per te mi sembra decisamente scomodo... So di una ginecologa brava dalle parti di Roma, ma mi sfugge il nome e penso che "colleghe" di quelle parti ti siano più utili nell'identificarla. Se cerchi bene ne trovi il nome anche nel forum,mi pare. Niente comunque ti impedisce di fare una giratina da queste parti, nel qual caso, nei messaggi personali, ti posso dare il nominativo di questo professionista.
Immagine Mamma orgogliosa di Tommaso 25+2 650g alla nascita il 15/09/2006, Angioletto(2009) e di Filippo 38+2 3650g alla nascita il 4/11/2010
Avatar utente
milla
Gattonante
Gattonante
 
Messaggi: 162
Iscritto il: 24 nov 2009, 23:56
Località: Firenze

Re: gravidanza dopo gestosi

Messaggioda MammaSole il 13 mar 2014, 8:04

Ciao, io ho avuto una prima gravidanza preclamptica, per fortuna iniziata in modo lieve e quindi sono riuscita a portare la gravidanza fino alla 31+5. Dopo ho fatto degli accertamenti genetici e l'unica cosa che è stata riscontrata una mutazione del fattore rh, che però a detta della mia ginecologoca non è strettamente correlato alla preclampsia. Dopo il parto ho fatto una cura per 40 giorni con Adalat e poi è tornato tutto a posto.
Due anni dopo la seconda gravidanza è proceduto tutto bene fino alla 35, mi avevano diagnosticato insulinoresistenza quindi ero a dieta, una settimana dopo i primi segnali di prurito e a 37+4 è nato il bambino con TC per colestasi gravidica. Una settimana dopo mi si è alzata la pressione e altra cura per un mese con Adalat.
Maria Sole è nata il 20 luglio 2009 - w 31+5 gr 1370 cm 41 - 30 gg di TIN
Diego è nato il 28 novembre 2011 - w 37+4 gr 3240 cm 48,5 - a casa dopo 5 giorni

ImmagineImmagine

ImmagineImmagine
Avatar utente
MammaSole
Signore
Signore
 
Messaggi: 3003
Iscritto il: 28 nov 2009, 20:57
Località: Torino

Re: gravidanza dopo gestosi

Messaggioda trydaima il 13 mar 2014, 21:23

cara Milla, ti sarei molto grata se volessi darmi il nominativo di questo medico di cui parli....certo, scomodo è scomodo, ma sono pronta a tutto per una consulenza di una persona competente in materia. Ho visto nel forum il nome di quel medico di Roma, ma so per certo che non può andare bene. Sono contenta di sapere che però alcune di voi hanno poi portato a termine una nuova gravidanza, mi da molta speranza :)
trydaima
Poppante
Poppante
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 4 mar 2014, 11:23

Re: gravidanza dopo gestosi

Messaggioda Bunaca il 29 apr 2014, 17:53

In bocca al lupo!!! Sono passata anche io a dicembre dalla tua stessa esperienza e posso capire... Purtroppo l'età che avanza mi imporrá di prendere una decisione tra non molto ...anche io penso mi affiderò a qualcuno che mi segua con più attenzione di quanto sia accaduto nella prima gravidanza...
Bunaca
Prematuro
Prematuro
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 11 apr 2014, 13:17

Re: gravidanza dopo gestosi

Messaggioda Bunaca il 29 mag 2014, 17:05

Ciao,
Anche io ho avuto un parto prematuro per preclampsia severa. Gravidanza perfetta fino alla 27ma settimana, poi ho cominciato a gonfiarmi: 5 kg in 3 giorni per blocco renale e pressione schizzata alle stelle. Fortunatamente all'ospedale son riusciti a sbloccare momentaneamente i reni e ho resistito per 2 settimane. Poi nuovo blocco e cesareo d'urgenza. Sinceramente non ho capito che sia accaduto. Ad onor del vero durante la morfologica mi avevano detto che i flussi non si erano del tutto aperti... Dall'esame istologico però risulta sia stata colpa della placenta.
Anche io, data l'età, dovrò decidere tra un po' se metterne in cantiere un secondo, ma mi chiedo se potrebbe riaccadere. In bocca al lupo!!!
Bunaca
Prematuro
Prematuro
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 11 apr 2014, 13:17

Re: gravidanza dopo gestosi

Messaggioda trydaima il 10 ago 2014, 23:15

Sono incinta...!!!
trydaima
Poppante
Poppante
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 4 mar 2014, 11:23

Re: gravidanza dopo gestosi

Messaggioda StefyFra il 14 ago 2014, 16:16

...tanti tanti auguri cara..
Stefania mamma di Francesca 4/08/12 34w 1,890 kg 42cm e di Andrea 29/07/14 37+5 w 3,880 kg 50,5cm
Avatar utente
StefyFra
Lattante
Lattante
 
Messaggi: 145
Iscritto il: 28 apr 2013, 0:43

Prossimo

Torna a Ci abbiamo Riprovato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

 


MKPortal ©2003-2008 mkportal.it