Ultimo Urlo - non visibile
Gli urli sono visibili solo agli utenti autorizzati.
 

Vittoria e Alessandro: un angelo e un piccolo guerriero

Questa e' l'area in cui presentarsi e raccontare brevemente la nostra storia.

Moderatori: Alessandra, Jenny

Regole del forum
Quest'area serve all'inserimento della storia della nascita del nostro cucciolo.
Il titolo dovra' contenere il nome del bimbo/a
Si prega di non rispondere al post inserito con messaggi di benvenuto o commenti.
Le risposte verranno cancellate inesorabilmente, sperando che nessuno si offenda.

Vittoria e Alessandro: un angelo e un piccolo guerriero

Messaggioda dinsiuneman il 28 mar 2013, 17:07

Ciao a tutti/e,
vorrei condividere con voi la mia storia anche se fa male ripensare a tutto quello che è successo.
Dopo aver provato per svariati anni ad avere dei figli naturalmente, mi sono rivolta alla fecondazione assistita e dopo tre tentativi di IUI andati a vuoto, alla prima ICSI sono rimasta incinta di due gemelli che crescevano bene. La gravidanza ha avuto le sue complicazioni: sovrastimolazione ovarica, infezione alle vie urinarie, nausee, vomito, ecc., ma, complessivamente tutto bene fino al 01/03/2013 quando, alle 6.30 mi sono svegliata sentendo il materasso bagnato. La diagnosi è di quella che non perdona: rottura alta di un sacco di liquido amniotico (quello di Vittoria). Ricovero immediato. Lettizzazione forzata. Il liquido amniotico però dopo quel 01/03/2013 saliva e quindi mi hanno riempito di antibiotici, cortisone per lo sviluppo polmonare dei feti ed ero sottoposti ad esami del sangue quasi ogni giorno. Tutto andava bene, avevo accettato anche la vita in ospedale. Il peggio doveva ancora arrivare. Il pomeriggio del 18/03/2013 avverto brividi di freddo e mal di ossa. Alla prima misurazione della febbre alle 13.30 ero sui 37.4.... avevo avvertito le ostetriche che non stavo bene.... alle 15.30 richiamo perché la situazione stava peggiorando... un freddo assoluto nonostante la coperta di lana (in ospedale di sono i gradi di una sauna finlandese).... chiamo mio marito perché la situazione in ospedale non mi piaceva... le ostetriche uscite dalla loro stanzetta erano intente a fare il tracciato alla mia vicina di letto... secondo loro avevo preso un'influenza.... mio marito arriva....iniziano i dolori allo stomaco.... forti....vomito addosso alla ragazza che condivideva la stanza con me....addosso a mio marito... le ostetriche si accorgono che non sto bene....il dolore allo stomaco si placa per un po'.... iniziano a farmi tachipirina in vena per far scendere la febbre (non vi dico la fatica e il tempo perso a trovarmi la vena.... la bellezza di 30 minuti... lunghissimi). Ho un incessante bisogno di andare in bagno a scaricarmi.... mi fanno alzare.. (secondo loro potevo andare anche da sola). Mio marito, per scrupolo, mi accompagna.... In bagno, il disatro.... Non riuscivo ad alzarmi dal water... dolori lancinanti e senso di qualcuno che spinge e fa male.... giramento di testa pazzesco... capogiri... mio marito chiama l'ostetrica che aveva pensato di andarsene per i fatti suoi.... chiede di un medico... dopo 5 minuti arriva un medico con un ecografo e si accorge che sono in travaglio... vengo trasferita immediatamente nella sala travaglio... credo di esserci stata per 1 ora, poi il medico opta per un parto cesareo d'urgenza....Trasferimento in emergenza in sala operatoria.... alle 18.23 nasce Vittoria e alle 18.24 Alessandro.
Vittoria spira dopo 11 ore in terapia intensiva neonatale per un'infezione. Il mio angelo ha deciso di salvare me e il fratello. Si è sacrificata per noi. Se lei non decideva di avviare il travaglio, probabilmente non c'ero io e nemmeno Alessandro.
Alessandro viene subito trasferito in terapia intensiva ed è stabile. Certo è sempre un bambino nato a 26+1 settimane ma sta lottando per farcela.
In questi casi, non ci si può illudere, si deve vivere alla giornata...Io credo nel mio piccolo guerriero e sono convinta che Vittoria gli stia infondendo anche quella forza di cui è stata privata...lui c'è: vispo e battagliero!
dinsiuneman
Prematuro
Prematuro
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 28 mar 2013, 16:45

Torna a Storie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron
 


MKPortal ©2003-2008 mkportal.it